[:it]

Ciclovia turistica delle aree interne marchigiane

La Ciclovia Appenninica Altre Marche (CAAM) realizzata su un percorso ad anello con dieci tratti da percorrere singolarmente o interamente, che collegheranno i 9 Comuni della SNAI: Acqualagna, Apecchio, Arcevia, Cantiano, Cagli, Frontone, Piobbico, Sassoferrato e Serra Sant’Abbondio.

Tali percorsi  attraverseranno e collegheranno i luoghi valorizzati dalla Strategia dell’Appennino basso pesarese e anconetano, come gli Asili d’Appennino o i percorsi del futuro Geoparco, adatti ad una fruizione ampia, soprattutto rivolta alle famiglie, che stimoleranno ancora di più gli amanti del turismo slow a venire nelle Alte Marche andando a potenziare la domanda turistica della zona che è ad elevato valore naturalistico.

L’intero percorso sarà completamente tabellato, in accordo con le linee guida regionali  e messo in sicurezza, inoltre in ogni comune verrà predisposta una stazione bike point per informazioni, assistenza meccanica e ricarica per e-bike con possibilità di affittare biciclette a pedalata assistita. La Strategia ha come obiettivo quello di migliorare l’accessibilità sia per i residenti che per i cicloturisti con azioni legate al trasporto locale che permetteranno, a chi vorrà spostarsi parzialmente in bicicletta, di fruire di modalità di trasporto pubblico, anche a chiamata, in modo da raggiungere le varie località. Si sta cercando di avviare al più presto il progetto di installazione di colonnine dove sarà attivo il sistema di cardio protezione per garantire di pedalare in serenità e di essere prontamente soccorsi in caso di necessità.

 [:]

Info